LABORATORIO

Descrizione immagine
Descrizione immagine


STRUTTURA


Il NEOLAC dispone di un ampio laboratorio suddiviso in vari settori ed aree analitiche specifiche  in base alle analisi ed alle determinazioni che vengono svolte.


Il primo è la zona di accettazione dove sono presenti  armadi e  frigoriferi per lo stoccaggio dei campioni, prima, durante e dopo l'analisi e prima del loro smaltimento.


Il secondo è quello di preparazione, dove i campioni subiscono una prima parziale trasformazione  per l'esecuzione delle analisi più semplici ed è attrezzato con una strumentazione di base: bilance analitiche e tecniche, cappe, vetreria, stufe, agitatori e  mineralizzatori .

 

Un altra parte è occupata dal laboratorio chimico dove sono presenti :  pHametri, evaporatori distillatori, estrattori, fotometri a fiamma, cappe, frigoriferi. Nella parte più interna che rappresenta il cuore del laboratorio, sono sistemate le apparecchiature più sofisticate come HPLC, Spettrofotometri ad assorbimento atomico, Gascromatografi con colonne impaccate e capillari dotati di diverse tipologie di iniettori e Spettrofotometri con lettura nel visibile e nel vicino infrarosso. Ad ogni apparecchiatura di questo tipo è collegato un computer per la trasmissione e la memorizzazione  dei dati.

 

Un altro settore  anche lui  " trainante " come il precedente è occupato dalla batteriologia dove oltre alla zona di preparazione delle piastre ed alla preparazione dei campioni ( stomacher) è presente la zona con  bilance, cappe, vidas, autoclavi, frigoriferi per lo stoccaggio dei reattivi a temperatura controllata e microscopi ed una serie di stufe e termostati tutte a temeperature differenti che permettono di monitorare  la crescita e lo sviluppo dei microrganismi. 

 

L'ultimo è il magazzino dove sono sistemati: da un lato il materiale da laboratorio nuovo ed in attesa di essere usato nelle analisi e dall'altro opportuni contenitori dove vengono radunati: i materiali analizzati e tutti il liquidi e soluzioni di scarto delle analisi stoccate in base al pH ed alla loro pericolosità: tutte in attesa di smaltimento.

 

  STRUMENTAZIONI

 

Il NEOLAC è costantemente impegnato nella ricerca di nuove metodologie e nuovi apparecchi che tendono ad aumentare la sicurezza, la precisione e l'accuratezza delle analisi, migliorando il lavoro dei propri tecnici.

 

 


 

 

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

 

      

 

        



           HPLC con vari tipi di detector per le analisi                                                      più sofisticate

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                               Distillatori e mineralizzatori

                         per il dosaggiodi proteine

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                         Assorbimento Atomico

                 con fornetto di grafite e sistema degli idruri

 

 

 

 

 

 

 

                        

 

                               





                        


                      Gascromatografi con detector FID,NCD,

                              e colonne impaccate e silice