Descrizione immagine

  ACQUE       AGROALIMENTARE      AMBIENTE     TERRENI    HACCP

Descrizione immagine

BENVENUTI  AL NEOLAC

 


Nella sua ventennale attività, il laboratorio ha operato  in svariati settori che vanno dalle analisi sulle materie prime e sui prodotti agricoli ed industriali  all' assistenza nei processi di autocontrollo per le imprese, comprese le consulenze analitiche offerte a tutte quelle aziende che lavorano nei vari campi dell' alimentazione e della ristorazione.

Uno dei suoi punti di forza  è l'affidabile e competente equipe di tecnici che, attraverso i numerosi corsi di aggiornamento, si mantengono sempre aggiornati ed all'avanguardia nelle problematiche e procedure, così da  far fronte alle numerosa e  crescente domanda di mercato sulle innumerevoli tematiche. L'equipe è a completa

  disposizione della clientela per qualsiasi dubbio che si possa presentare.

ll NEOLAC, nella sezione chimico-fisica e microbiologica, ha ottenuto l’accreditamento del laboratorio secondo la norma UNI CEI ISO/ IEC 17025:2005 rilasciato da ACCREDIA (L'Ente italiano di Accreditamento) Tra ACCREDIA E NEOLAC srl esiste una convenzione di accreditamento: tale convenzione può esser visionata presso il laboratorio  su richiesta del cliente e viene rinnovata ogni quattro anni. Le prescrizioni contenute nei documenti ACCREDIA possono essere visionate sul sito. La conformità alla norma UNI CEI ISO/IEC 17025:2005 fornisce una garanzia all'operato del laboratorio, che sceglie volontariamente di accreditarsi in un‘ottica sia tecnica che gestionale. Il significato dell'accreditamento stesso è disponibile  cliccado su: "Accredia " oppure andando sul sito: www.accredia.it ( si possono visionare  alla voce "documenti" le prescrizioni contenute)mentre l'elenco delle prove accreditate è consultabile in "questa pagina".

Il Laboratorio ha il numerio di accreditamento 0554.

Il laboratorio è autorizzato ad usare il marchio dell'ente Accreditante nei casi e con le modalità prescritte dall'ente stesso. Per questo il marchio verrà riportatato sui RdiP solo nel caso che questi contengano almeno una prova accreditata e le prove non accreditate saranno segnalate con un asterisco che richiama la frase " Prova non accreditata". Il marchio o il riferimento all'accreditamento non devono essere utilizzati dai clienti nella documentazione concernente un prodotto, a meno che non venga allegata una copia del RdiP Doc Accredia RG 09 par 5.3.12. E' ammesso fare riferimento all'accreditamento della prova subappaltata ad un laboratorio che abbia la predetta inclusa nel proprio scopo di accreditamento

Il Laboratorio NEOLAC è riconosciuto dalla Regione Lombardia ad effettuare analisi ai fini dell'autocontrollo ed  è iscritto nel REGISTRO REGIONALE dei laboratori per L'AUTOCONTROLLO alimentare con n. 030018312003


PROFICIENCY TESTS


 Il laboratorio confronta assiduamente (almeno una volta all'anno) i risultati delle proprie analisi  con quelli di altri laboratori partecipando a Circuiti Interlaboratori. I materiali di riferimento vengono forniti  da LGC STANDARD e sono utilizzati per valutare le prove su varie matrici (alimenti di origine animale e vegetale, acque etc. ) con analisi sia chimiche che microbiologiche. In questo modo dimostra  la sua precisione e, nello stesso tempo offre ai propri clienti garanzia di affidabilità. Con la partecipazione ai RING TEST, i dati analitici vengono costantemente studiati e monitorati garantendo consenso ed approvazione con i dati ricavati dai circuiti interlaboratoriali.